Come fare fiocchi con nastrini

I fiocchi con nastrini sono un modo divertente ed economico per decorare qualsiasi cosa: abiti, regali, cappelli, borse, matrimoni, compleanni e molto altro ancora. Possono essere realizzati con una grande varietà di materiali, come nastrini, rafia, velluto, tulle o persino spago. Sono un’aggiunta carina ed elegante a qualsiasi progetto fai da te.

In questo articolo, vedremo come fare i fiocchi con nastrini, e come scegliere quelli giusti per la vostra creazione.

Come scegliere i nastrini

Quando si tratta di scegliere i nastrini per i propri fiocchi, la prima cosa da considerare è la tipologia di materiale. Ci sono una grande varietà di nastrini disponibili, come rafia, velluto, tulle, seta, organza, cotone, ecc. Ognuno di essi ha una texture diversa, quindi è importante scegliere quello che si adatta meglio al proprio progetto.

Inoltre, è importante considerare la larghezza del nastro. Se si vogliono dei fiocchi più grandi, si dovrebbe scegliere un nastro più largo; se si vogliono dei fiocchi più piccoli, allora un nastro più sottile andrà bene. Anche la lunghezza del nastro è importante. Se si vuole un fiocco grande, bisogna prendere un nastro più lungo.

Come fare i fiocchi con nastrini

Una volta scelti i nastrini giusti, si può procedere alla creazione del fiocco. Ci sono diversi modi per fare un fiocco con nastrini, ma uno dei modi più semplici è quello che segue:

  • Prendere un pezzo di nastro e piegarlo a metà;
  • Tenere le due estremità insieme, e poi avvolgere l’altra estremità intorno alla parte centrale;
  • Continuare ad avvolgere l’estremità intorno al centro fino a formare un fiocco;
  • Quando si raggiunge la forma desiderata, tagliare l’eccesso di nastro;
  • Legare le due estremità insieme con un altro pezzo di nastro;
  • E infine, aggiungere una decorazione al fiocco per renderlo ancora più bello.

Consigli per una migliore riuscita dei fiocchi con nastrini

Ci sono alcuni semplici trucchi che possono aiutare a rendere i fiocchi con nastrini ancora più belli:

  • Utilizzare una macchina da cucire per fissare saldamente il nastro al centro del fiocco;
  • Utilizzare una cera per sigillare le estremità del nastro per evitare che si sfilacci;
  • Utilizzare un ago e dello spago per fissare saldamente la decorazione;
  • Aggiungere una spruzzata di vernice sulla decorazione per darle un effetto lucido e brillante;
  • E infine, aggiungere un po’ di glitter o paillettes per rendere il fiocco ancora più speciale.

I fiocchi con nastrini possono essere utilizzati per decorare qualsiasi cosa, e sono un modo facile e divertente per aggiungere un tocco di eleganza ai propri progetti fai da te. Con un po’ di pratica, tutti possono imparare a fare dei fiocchi con nastrini. Spero che questo articolo vi abbia aiutato ad imparare come fare i fiocchi con nastrini.

Altre questioni di interesse:

Come realizzare un fiocco con nastro sottile?

Come Realizzare un Fiocco con Nastro Sottile?

Materiali:
• Nastro sottile
• Forbici

Procedimento:
• Prendi un pezzo di nastro sottile, circa un metro.
• Piega il nastro a metà, creando una linea retta.
• Prendi la prima estremità e portala sotto la linea centrale, poi crea un loop in cima.
• Ripeti lo stesso passaggio con l’altra estremità. Ci saranno quindi due loop.
• Prendi una delle estremità e portala sotto il loop adiacente, poi portala sopra al loop opposto e infine ripassala sotto il loop della sua estremità originale.
• Ripeti lo stesso passaggio con l’altra estremità.
• Tira i due loop in direzioni opposte per stringere la forma del fiocco.
• Taglia le estremità in eccesso con le forbici.

Finito!

Questo è un modo semplice e veloce per realizzare un fiocco con nastro sottile, e il risultato finale è davvero carino. Può essere usato per abbellire vestiti, accessori, fiori artificiali, pacchetti regalo, come decorazione per matrimoni e così via. Il nastro sottile è disponibile in diversi colori, quindi puoi sbizzarrirti con le tue creazioni. Per rendere i tuoi fiocchi più belli, puoi aggiungere dettagli come paillettes e perline. Inoltre, puoi usare tutte le forme di nastro che desideri, sia quelle larghe che quelle strette.

Come realizzare un fiocco semplicissimo?

Come realizzare un fiocco semplicissimo?

Materiali:
Per realizzare un fiocco semplicissimo, ti serviranno un rotolo di nastro di raso o di organza, un paio di forbici e uno spillo.

Procedura:
Inizia tagliando una striscia di nastro di circa 30 cm. Prendi la striscia e forma un anello. Sovrapponi le due estremità e fissale con uno spillo.

Prendi un’altra striscia di nastro, più corta rispetto alla prima, e ripeti la stessa procedura.

Avvolgi entrambe le strisce intorno all’anello centrale. Fai un nodo alla base dei due anelli che hai formato per sicurezza.

Ora puoi modellare il fiocco come desideri. Piega i bordi del nastro per dare un effetto riccio.

Rifiniture:
Per dare un tocco di raffinatezza, prendi del filo di seta e avvolgilo intorno al fiocco, fermandolo alla base.

Per una rifinitura finale, aggiungi un fiore, una foglia o una piuma.

Potrai quindi usare il tuo fiocco per decorare un pacchetto regalo, un abito o una cornice.

Suggerimenti:
Se vuoi creare un fiocco più grande, cerca di usare una striscia di nastro più lunga, in modo da avere un anello centrale più grande.

Se vuoi un effetto più sfarzoso, usa più colori di nastro. Puoi anche aggiungere strass, brillantini o paillettes.

Creare un fiocco con un nastro di raso darà un tocco di lusso. Se invece vuoi un effetto più rustico, scegli un nastro di juta.

Fare fiocchi con nastrini è un’attività divertente e creativa. Con alcune semplici istruzioni, è possibile realizzare dei fiocchi di stile che possono essere utilizzati per decorare vestiti, borse o qualsiasi altra cosa. Spero che le mie istruzioni vi siano state utili a realizzare dei fiocchi con nastrini e che vi siate divertiti a farlo! Non c’è limite alla fantasia e spero che utilizzerete nastrini di colori e stampe diverse per creare dei fiocchi unici e personali. Buon divertimento!

Luciano Izza
Autore:
Luciano Izza
Responsabile tecnico a Vernicilegno dal 1990, tecnico industriale al Lycée Chateaubriand, sono diventato un esperto di riparazioni e degli strumenti per eseguirle