Dividere arredare monolocale 30 mq ikea

Dividere e Arredare un Monolocale di 30 mq con IKEA

Trovare lo spazio giusto per le proprie cose all’interno di un monolocale di 30 mq può essere un compito difficile. Ma non c’è da preoccuparsi: con IKEA è possibile dividere e arredare un monolocale di questa dimensione in modo pratico, funzionale ed esteticamente piacevole. Ecco alcuni consigli su come fare!

Dividere gli Spazi:

Dividere un monolocale in base alle proprie esigenze è una sfida affascinante. Una delle soluzioni più pratiche è sfruttare le librerie componibili, come la serie BEKANT. Queste librerie possono essere usate per dividere la zona giorno dalla zona notte, oppure per creare uno spazio di lavoro o un angolo relax.

Inoltre, possiamo sfruttare la funzione di separazione degli spazi con una tenda. Le tende a rullo di IKEA sono ideali per questo scopo, poiché sono facili da installare e possono essere fissate al soffitto o alle pareti.

Arredare la Zona Giorno:

La scelta dei mobili della zona giorno deve essere fatta in base alle nostre esigenze. Se abbiamo bisogno di usare lo spazio come camera da letto e salotto, un divano letto come il modello FRIHETEN è una buona opzione. Inoltre, possiamo aggiungere una scrivania come la serie MICKE, da abbinare a una poltrona o a una sedia da ufficio, come la serie MARKUS.

Arredare la Zona Notte:

Per la zona notte possiamo usare un letto matrimoniale come il modello MALM, con cassetti abbinati. Oppure, possiamo usare un letto a soppalco come un modello di STUVA, che offre anche una scrivania e un armadio. Inoltre, possiamo sfruttare lo spazio aggiungendo una cassettiera come la serie MALM, da collocare sotto il letto.

Organizzare lo Spazio:

Organizzare lo spazio al meglio è importante, perché ci permette di sfruttare al meglio tutta la superficie. IKEA offre una vasta gamma di contenitori da parete, come la serie ALGOT, che possono essere utilizzati per riporre piccoli oggetti come libri, giocattoli o vestiti. Inoltre, possiamo sfruttare i cassetti sotto il letto per riporre biancheria o altri oggetti.

Aggiungere Detersione:

Infine, per dare un tocco di personalità al monolocale possiamo aggiungere detersione. IKEA offre una vasta gamma di tappeti, tende, lampade e cuscini che possono essere abbinati ai mobili per creare un ambiente unico. Inoltre, possiamo sbizzarrirci con i quadri e gli specchi, per arricchire ulteriormente l’ambiente.

Insomma, arredare un monolocale di 30 mq con IKEA è un’impresa semplice e divertente. Sperimentare con i mobili e le decorazioni, abbinando colori e materiali diversi, è un modo facile e creativo per creare un ambiente unico che rispecchi la nostra personalità. Non rimane che mettersi al lavoro e trasformare il monolocale in un piccolo angolo di paradiso!

Altre questioni di interesse:

Come suddividere gli spazi in un monolocale?

Organizzare un monolocale può essere una sfida, ma è divertente! Ecco come suddividere gli spazi in modo efficiente e confortevole:

Divisione dello spazio: prendersi del tempo per riflettere su come si desidera suddividere lo spazio è fondamentale. Si può decidere di creare delle sezioni, che consistono in una zona per il soggiorno, una zona dedicata a una stanza da letto e uno spazio per cucinare.

Flessibilità: perché un monolocale sia funzionale e confortevole, è importante che l’arredamento sia flessibile e facilmente adattabile alle diverse esigenze. Questo può significare acquistare mobili che possano essere trasformati in qualcos’altro, come una scrivania che si trasforma in un letto o un divano che si trasforma in una poltrona.

Illuminazione: l’illuminazione gioca un ruolo fondamentale nel dare vita a uno spazio. La luce naturale è una grande fonte di illuminazione, ma è importante anche avere una buona illuminazione artificiale. Si consiglia di avere una luce principale in un punto centrale e delle luci più piccole per enfatizzare le diverse zone.

Colori: i colori dei mobili e dei rivestimenti possono aiutare a creare l’illusione di più spazio. Si consiglia di optare per colori chiari, come il bianco, il grigio e il beige, che riflettono la luce e danno un senso di ariosità allo spazio.

Organizzazione: una volta che tutti gli elementi sono stati scelti, è importante organizzare lo spazio in modo funzionale. Utilizzare una combinazione di mobili, come armadi, librerie e scaffali, aiuterà a mantenere l’ordine e a ridurre il caos.

Riservare uno spazio per il relax: non dimenticare di prendersi del tempo per rilassarsi. Trovare uno spazio dove poter leggere un libro, ascoltare della musica o semplicemente rilassarsi è fondamentale per mantenere un equilibrio e un senso di benessere.

Aggiungere personalità: infine, è importante aggiungere un tocco di personalità allo spazio. Questo può essere fatto attraverso la scelta di colori, arredi e accessori che riflettano il proprio stile e il proprio gusto.

Come vivere in modo confortevole in un appartamento di 30 mq?

1. Sfruttare gli spazi – I piccoli appartamenti possono essere una grande opportunità per imparare a sfruttare al meglio gli spazi. Se hai una piccola stanza, pensa a come puoi sfruttare il suo potenziale. Per esempio, un letto a castello, scaffali a muro, divani trasformabili.

2. Portare luce – La luce è un elemento essenziale in un appartamento, soprattutto quando è di piccole dimensioni. Assicurati di avere abbastanza finestre, una buona illuminazione artificiale e una buona illuminazione indiretta. Una buona illuminazione può aumentare l’impressione di spazio.

3. Organizzare – Mantenere l’ordine è fondamentale per vivere in un piccolo appartamento. Quindi, è importante organizzare bene gli spazi. Usa armadi e scaffali per organizzare i tuoi effetti personali e considera l’uso di scatole e contenitori per riporre le cose che non usi frequentemente.

4. Colori neutri – I colori neutri possono essere una grande risorsa quando si tratta di arredare un appartamento di piccole dimensioni. Usa colori neutri come grigio, bianco, beige e blu per creare un ambiente che si senta più grande di quello che è.

5. Piccoli accessori – Aggiungere piccoli accessori come cuscini, tappeti, quadri e ceste può aiutare a dare al tuo appartamento un tocco di personalità e rendere l’ambiente più caldo. Sono elementi di design che non occupano molto spazio ma possono fare una grande differenza.

Dividere e arredare un monolocale di 30 mq può sembrare una sfida, ma grazie a Ikea è possibile creare uno spazio accogliente che soddisfi le nostre esigenze. Ikea offre soluzioni versatili, dai mobili ai complementi d’arredo, che ci aiutano a trasformare un monolocale in un vero e proprio nido. Seguendo alcuni consigli e scegliendo con cura gli elementi giusti, possiamo ottenere uno spazio per vivere e lavorare che sia allo stesso tempo funzionale ed esteticamente piacevole. Ora che abbiamo scoperto come sfruttare al meglio i 30 mq, non ci resta che iniziare a realizzare il nostro progetto!

Luciano Izza
Autore:
Luciano Izza
Responsabile tecnico a Vernicilegno dal 1990, tecnico industriale al Lycée Chateaubriand, sono diventato un esperto di riparazioni e degli strumenti per eseguirle